mercoledì 18 febbraio 2009

I resti di un bambino trovati nello stomaco di un coccodrillo

Il piccolo era scomparso lo scorso 8 febbraio nel nord dell'australia. I genitori di Jeremy Doble, di 5 anni, hanno chiesto che l'animale non venga abbattuto


ROMA - Lo avevano dato per disperso. Qualcuno aveva anche sostenuto che Jeremy Doble, di 5 anni, sparito nel nord dell'Australia lo scorso febbraio, fosse stato rapito. Invece martedì i suoi resti sono stati ritrovati nello stomaco di un coccodrillo nel Queensland.

I GENITORI: «NON ABBATTETELO» - Il piccolo era scomparso di casa l’8 febbraio scorso, mentre stava giocando vicino casa nei pressi di una mangrovia sommersa dall'acqua per via delle alluvioni che stanno colpendo in questi giorni l'Australia. E proprio le piogge abbondanti sarebbero tra le cause della morte del bimbo che, secondo la ricostruzione della polizia, è stato attaccato e divorato da un coccodrillo di 4,3 metri rimasto intrappolato in un fiume in piena. Il coccodrillo, catturato, non è stato abbattuto e il rinvenimento dei resti è stato effettuato attraverso una tecnica chirurgica non-letale. I genitori del bambino hanno chiesto alle autorità di non abbatterlo e adesso l’animale verrà trasferito in uno zoo.

18 febbraio 2009